SVELATO IL PERCORSO DEL PLURITITOLATO SAN MARINO RALLY

LA SECONDA GARA DELL’AFFASCINANTE CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA, MA ANCHE VALEVOLE PER IL CAMPIONATO ITALIANO RALLY JUNIOR, IL CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA STORICI, IL CAMPIONATO ITALIANO CROSS COUNTRY E IL CAMPIONATO SAMMARINESE. LA GARA SI SVILUPPERA’ SU TRE PROVE SPECIALI DA RIPETERSI TRE VOLTE E SARA’ IN PROGRAMMA IL 28-29 AGOSTO. SONO GIA’ APERTE LE ISCRIZIONI

 

Dopo la data di apertura delle iscrizioni al San Marino Rally, la manifestazione per eccellenza degli appassionati di Rally a cui a seguire ci saranno il San Marino Rally Historic, il San Marino Cross Country e quindi tre manifestazioni valevoli per le rispettive specialità di Campionato Italiano e il classico Rally del Titano, ecco che è stato svelato il percorso della manifestazione che coinvolge sia la Repubblica di San Marino ma anche le zone limitrofe che tanto hanno contribuito ad appassionare gli sportivi delle quattro ruote su sterro.

 

Saranno quindi tre i tratti cronometrati interessati alla gara che verranno ripetuti tre volte e tutti disputati nella giornata di sabato 29 agosto. Come da tradizione il quartier generale della manifestazione che ospiterà la direzione gara, centro accrediti, verifiche tecniche, riordino e parco assistenza oltre che partenza ed arrivo delle quattro manifestazioni sarà il Centro Multieventi Sport Domus a Serravalle di San Marino. Da qui sabato 29 agosto alle ore 08.00 partirà la prima vettura. Il primo tratto cronometrato sarà all’interno di San Marino e denominato proprio “Terra di San Marino” una prova speciale di Km. 4,5 in programma alle ore 08.27 . Successivamente si disputerà la prova di “Monte Rocca” (ex Sestino) alle ore 09.41 di Km. 11,96  a cui seguirà la classica “Lunano-Piandimeleto” (ore 10.18) di Km. 5,28 e di nuovo la “Terra di San Marino” (ore 11.21), concluso questo quartetto di prove le vetture ritorneranno al quartier generale del Centro Multieventi Sport Domus a Serravalle di San Marino per il Riordino (ingresso ore 11.49 – uscita ore 12.09) ed il Parco Assistenza (ingresso ore 12.09 – uscita ore 12.54). La seconda parte di gara vedrà in sequenza l’impegnativa PS di Monte Rocca (ore 14.14), quella di Lunano-Piandimeleto (ore 14.51)  il Riordino a Lunano (ingresso ore 15.05 – uscita ore 16.00)  di nuovo Monte Rocca (ore 16.37), Lunano-Piandimeleto (ore 17.14) e l’ultima e decisiva Terra di San Marino (ore 18.17)

 

Atto finale con l’arrivo Centro Multieventi Sport Domus a Serravalle di San Marino alle ore 18.45 dover sarà prevista anche la premiazione dopo aver percorso le nove prove speciali in programma ed un chilometraggio di Km. 65,72 di tratti cronometrati su un percorso globale di Km. 350,97.

 

Un programma quindi molto compatto e con un ritmo incessante per questa edizione rinnovata del San Marino Rally che la FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, ha allestito seguendo le direttive sia governative che quelle condivise con Acisport con la soddisfazione di avere ben quattro titolazioni di Campionato Italiano: il CIRT (Campionato Italiano Rally Terra, il CIRJ (Campionato Italiano Rally Junior), il CIRTS (Campionato Italiano Rally Terra Storico e il CIRC (Campionato Italiano Rally Cross).

 

Le iscrizioni alle varie manifestazioni stanno arrivando al quartier generale della FAMS e sicuramente c’è grande fermento nell’ambiente oltre che interesse per una gara ricca di storia in un contesto unico nel suo genere che sicuramente offre una coreografia da sogno unita alla ospitalità da sempre fiore all’occhiello della Repubblica del Titano e che ha il supporto fondamentale della Segreteria di Stato per il Turismo e della Segreteria di Stato al Lavoro e lo Sport di San Marino oltre che dei comuni interessati di Belforte all’Isauro, Carpegna, Lunano, Mercatello sul Metauro, Piandimeleto e Sant’Angelo in Vado.

 

Ufficio Stampa

San Marino Rally