Comunicati e News

      PRESS KIT 2018

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 8 Rally finale

 

46 SAN MARINO RALLY – IL TRIONFO DI CECCOLI

 

Per la prima volta in carriera Daniele vince la gara di casa. Dopo 22 anni la corsa biancazzurra saluta il ritorno alla vittoria di un sammarinese.

 

Campedelli e Marchioro sul podio

San Marino, 30 giugno 2018. La 46esima edizione del San Marino Rally passerà di sicuro alla storia. A 22 anni dall’ultimo trionfo di un sammarinese sulle strade di casa c’è una nuova impresa da celebrare. È quella di Daniele Ceccoli. Dopo le tre vittorie firmate dal compianto Massimo Ercolani all’ombra del Titano, un altro figlio dell’Antica Terra della Libertà firma la vittoria nella gara di casa al termine di un’edizione del rally biancoazzurro davvero combattuta e piena di sorprese. Un successo quello di Ceccoli che si è materializzato nel corso di una seconda giornata nella quale ha letteralmente dominato con la Fabia assecondato alle note da Piercarlo Capolongo. Strepitoso sulla speciale di Sestino, la più lunga del rally, Daniele è riuscito così a mettere la sua firma sull’albo d’oro del San Marino in maniera sorprendente e meritatissimo. Una vittoria fuori pronostico e quindi ancora più quella artigliata dal sammarinese in una gara in cui i protagonisti del Tricolore terra hanno fatto la voce grossa al cospetto dei protagonisti del campionato italiano rally. Freddo e determinato Ceccoli ha fatto segnare tempi di assoluto rilievo a conferma di una prestazione davvero sopra le righe. Con questo successo e grazie anche al coefficiente 1,5, Daniele incamera punti pesantissimi nella corsa al titolo nella serie sterrata italiana: ora occupa la seconda piazza a 0,5 dalla vetta.

 

Non è riuscito a firmare l’impresa, invece, Simone Campedelli che ancora una volta è salito sul podio del San Marino ma senza prendere la moneta più pregiata. Il romagnolo ha chiuso alle spalle dell’idolo locale con un distacco di 12”. Con la seconda piazza, tuttavia, il romagnolo incamera buoni punti per la serie tricolore dove stavolta s’è registrato il primo ritiro della stagione per Paolo  Andreucci andato ko nella prima speciale del secondo giorno con la 208 T16, anche se i suoi rivali nella corsa allo scudetto non hanno saputo approfittare della situazione.  La terza piazza, infine, se l’è aggiudicata Nicolò Marchioro, anche lui grandissimo protagonista nei due giorni di battaglia sterrata all’ombra del Titano e nuovo leader del Trofeo Terra. Grande battaglia s’è registrata anche nel Tricolore Junior. Dove Ciuffi è stato costretto al ritiro e la vittoria è andata a Trevisani che ha preceduto Coppe e De Tommaso nuovo leader della categoria.

 

Ufficio stampa San Marino Rally

 

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

 

Foto Massimo Bettiol 

 

Daniele Ceccoli, Piercarlo Capolongo (Skoda Fabia R5 #14, Scuderia San Marino)
Nicolo Marchioro, Marco Marchetti (Skoda Fabia R5 #10, MRC Sport)
Simone Campedelli, Tania Canton (Ford Fiesta R5 #4, Orange1 Racing)

 

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 7 Rally

 

46 SAN MARINO RALLY – SI CHIUDE LA PRIMA GIORNATA CON CAMPEDELLI IN TESTA

CECCOLI AL TERZO POSTO DIETRO A MARCHIORO

 

San Marino, 29 giugno 2018. E’ stata una prima giornata piena di emozioni quella della 46esima edizione del San Marino Rally. Dopo la disputa di cinque speciali con molte sorprese al comando delle operazioni c’è Simone Campedelli con la Fiesta davanti a un Marchioro da applausi che ha chiuso a 0”1 dalla vetta e a 1”5 dall’idolo locale Daniele Ceccoli. Una gara davvero combattuta la prima su terra del campionato italiano rally con i protagonisti del tricolore terra in grande spolvero e pronti a salire sul grande palcoscenico del cir con prestazioni e tempi di assoluto rilievo. Il leader della serie Andreucci ha chiuso al quarto posto con 14”4 dalla vetta.  L’ultima speciale della giornata ha visto Scandola fino a quel momento gran protagonista è rallentato dalla rottura di un cerchio.

Domani gran finale con le restanti prove di una gara che si annuncia esaltante.

 

Per ogni richiesta o necessità legata al San Marino Rally il numero che è possibile chiamare per il pubblico è il seguente:  +39 335 7334515

 

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

 

Prego citare Foto Massimo Bettiol 

 

Campedelli Shakedown press

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 6 Rally

46 SAN MARINO RALLY - MARCHIORO LEADER DELLA PROVA SPETTACOLO

San Marino, 29 giugno 2018. È scattata subito all’insegna delle sorprese e della emozioni l’edizione numero 46 del San Marino Rally. La gara valida per il campionato italiano rally e il tricolore terra è stata combattuta fin dal pronti via.

Sui 3 Km della prova spettacolo che ha inaugurato l’edizione 2018 della corsa biancazzurra non sono mancate le sorprese. Lungo il tratto cronometrato tutto su asfalto ricavato in località Fonte dell’Ovo è stato il veneto Nicolò Marchioro a fare segnare il miglior tempo seguito da Simone Campedelli e l’idolo locale Daniele Ceccoli giunti entrambi a 0”3 dal primo leader di giornata. Dopo la prima prova spettacolo trasmessa in diretta da RaiSport i concorrenti andranno ad affrontare due speciali in terra Sant’Agata Feltria (lunga 7,45 Km) e Monte Benedetto (km 6,82) da ripetere due volte e alle 22.15 prima di chiudere la prima giornata di gara le vetture faranno passerella a Riccione prima di tornare al Multieventi a San Marino.

Domani la seconda tappa con 8 speciali in programma con arrivo finale previsto a iniziare dalle 19.30 a Borgo Maggiore.

Ecco una breve descrizione delle prove della seconda giornata

PS 6/8/11 SESTINO (km 19,02) Sabato 30 giugno

Sestino, basta la parola. È una speciale-icona del San Marino Rally che in passato ha ospitato anche i draghi del campionato del mondo. Si tratta del tratto cronometrato più lungo del rally. Anche in questo caso sono davvero varie le condizioni. Un tratto misto per andare verso Sant’Angelo in Vado prelude a un finalone veloce con un salto finale tutto da gustare…

PS 7/9/12 LUNANO-PIANDIMELETO (km 5,28) Sabato 30 giugno

La speciale parte sull’asfalto dall’abitato di Lunano: poi dopo un km in corrispondenza di un dosso inizia il tratto sterrato con una parte centrale della speciale che offre ancora altri due spettacolari dossi. Dopo essere entrati nel bosco i concorrenti affronteranno poi un tratto in discesa fino a PiandiMeleto con annessi anche tre tornanti spettacolari.  

PS 10/13 SAN MARINO (km 5,35) Sabato 30 giugno

Inaugurato con la quarantesima edizione da quasi cinque anni il tratto su asfalto che conclude la prima del San Marino Rally è uno dei piatti forti della gara. Uno degli avamposti preferiti per vedere in azione i protagonisti lungo la strada che dalla Casa conduce fino alla Porta della Città. 

Per ogni richiesta o necessità legata al San Marino Rally il numero che è possibile chiamare per il pubblico è il seguente:    +39 335 7334515

 

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

Foto Massimo Bettiol

Marchioro

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 5 Rally

46 SAN MARINO RALLY - INIZIATO IL COUNTDOWN PER LA PARTENZA

San Marino, 28 giugno 2018. Il conto alla rovescia è iniziato, i cinquanta equipaggi iscritti alla gara sammarinese alla sua 46° edizione stanno per prendere il via, venerdì alle 14, 30, dal Multieventi Sport Domus di Serravalle a San Marino. Li aspetta una prima tappa di cinque tratti cronometrati il primo dei quali, la prova speciale “Montecchio” è la nuova prova spettacolo che verrà trasmessa in diretta da Rai Sport e si svolgerà con la formula ad inseguimento, con due equipaggi contemporaneamente in gara. Seguiranno le prove di Sant’Agata Feltria e Monte Benedetto entrambe da ripetere due volte. La giornata si concluderà con il riordino a Riccione alle 22,15. Da Piazzale Roma a Piazzale Ceccarini dove avverrà una presentazione degli equipaggi. Tanto spettacolo e tanto sport da far assaporare anche a chi non conosce a fondo queste appassionanti realtà.

MARCO PODESCHI, Segretario di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino: “Nel portare il mio saluto di Segretario di Stato allo Sport, ai partecipanti ed agli organizzatori, voglio ringraziare la FAMS per avere reso possibile anche nel 2018, pur in mezzo a tante difficoltà, la 46a edizione del San Marino Rally. Le competizioni rallistiche trovano a San Marino le condizioni ideali per la pratica di questa disciplina motoristica che tanti sammarinesi appassionati vede coinvolti nei giorni di gara. E’ una passione transgenerazionale che sembra attraversare le nostre vite senza conoscere cali di interesse, nel solco di una tradizione motoristica che vede San Marino inserita a pieno titolo, e non solo per ragioni geografiche, nella “terra dei motori”. Le nostre strade e gli sterrati del Montefeltro costituiscono una cornice panoramica spettacolare che esalterà la bellezza di questa gara che, nel corso degli anni, si è ritagliata un posto di primo piano nel panorama rallistico italiano. Questa edizione vede il coinvolgimento di Riccione, nell’ottica di sviluppare nel futuro sinergie sport/turismo con benefici comuni, fra realtà che appartengono allo stesso territorio. In bocca al lupo a tutti i partecipanti.”

RENATA TOSI, sindaco di Riccione: “Riccione è lieta di ospitare ancora una volta una manifestazione come il Rally di San Marino  che nelle scorse edizioni è stato protagonista di una serata-evento e ha trovato ad accoglierlo un pubblico numerosissimo e caloroso di appassionati e curiosi di ogni età. La nostra città si presta ad essere una vetrina del territorio ed è sempre pronta ad accogliere iniziative come questa che rappresentano proposte di qualità e di racconto di una destinazione turistica che tiene insieme mare e collina, storia e arte, splendidi paesaggi e cultura enogastronomica, e che può offrire infinite occasioni di vacanza e divertimento”.

PAOLO VALLI, presidente FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese: “Abbiamo chiuso le iscrizioni con un numero di iscritti che, in considerazione del periodo, è più che soddisfacente e testimonia quanto i rally su terra siano di grande interesse per i piloti. Il format scelto ripropone prove classiche ormai ben collaudate come quelle di Sestino e Sant’Agata. Due le prove spettacolo, la prima, quella di Montecchio della lunghezza di 3 km circa finalizzata alla trasmissione televisiva con la formula ad inseguimento e la tradizionale San Marino che sarà anche la prova su cui si cimenteranno gli iscritti alla 5a edizione del Rallyshow. Sono presenti tutti i big del tricolore rally che non lesineranno certo spettacolo. La macchina organizzativa sta lavorando a pieno ritmo per offrire un bel momento di divertimento e di spettacolo ad alto livello. Riccione ospiterà, venerdì sera, il riordino alla fine della prima giornata di gara, con auto e piloti ancora caldi di corsa. Ci auguriamo che l’impegno di tutti organizzatori e concorrenti possa offrire momenti di genuino divertimento. Un sentito ringraziamento alla Segreteria di Stato allo Sport e a tutte le entità istituzionali che hanno favorito il lavoro di tanti appassionati per questa 46a edizione”

CHIUSURA STRADE A SAN MARINO. Ecco i tratti stradali sammarinesi che rimarranno chiusi al traffico veicolare e alla sosta per lo svolgimento del 46° San Marino Rally:

- Via Rancaglia (dal civico n. 37 al bivio Strada La Ciarulla), intera area Piazzale Papa Giovanni Paolo II, parcheggi intera area Palestra Casadei, Viale accesso San Marino Stadium, parcheggio adiacente rotonda Strada La Ciarulla e Costa del Bello, dalle ore

08.00 di giovedì 28 giugno 2018 alle ore 10.00 di domenica 1° luglio 2018;

- Via Agnellino da Piandavello (da Strada Campagnaccio fino all'abitato di Piandavello - escluso residenti), Strada sterrata di servizio dal bivio Via Agnellino da Piandavcllo a bivio Strada Cà Tonelli, Strada Cà Tonelli fino a bivio Strada del Fosso, il giorno di venerdì

29 giugno 2018 dalle ore 06.30 alle ore 14.00;

- Viale Campo dei Giudei (da bivio Strada Prima Gualdaria a Strada della Ginestrina, parcheggio bus scuole e parcheggio laterale in Viale Campo dei Giudei, "ingresso centro sportivo Montecchio") il giorno di venerdì 29 giugno 2018 dalle ore 07.00 alle ore 09.45,

dalle ore 10.45 alle ore 12.15 e dalle ore 13.30 alle ore 18.00 e comunque fino al passaggio dell'ultima vettura;

- Via Ottava Gualdaria (da bivio Via dei Tigli fino a Piazza Filippo da Sterpeto), il giorno di sabato 30 giugno 2018 dalle ore 16.00 alle ore 18.30, e comunque fino al passaggio dell'ultima vettura;

- Via Oddone Scarito, Piazza Mercatale, Piazza Grande, Piazza di Sopra e Via Anastasio Galassi dalle ore 14.00 di sabato 30 giugno 2018 alle ore ot.oo di domenica 1° luglio 2018;

- Strada Prima Gualdaria, Viale Campo dei Giudei (da Strada Prima Gualdaria a Via Montalbo), Via Montalbo, Via Piana (da bivio Via Montalbo a Via G.B. Belluzzi compreso parcheggio n. 1), Via G.B. Belluzzi, Viale Lo Stradone (da Via G.B. Belluzzi a bivio Via Paolo III), il giorno di sabato 30 giugno 2018 dalle ore 13.30 alle ore 16.30, dalle ore 16.45 alle ore 18.00 e dalle ore 18.15 alle ore 01.30 di domenica 1° luglio 2018, e comunque fino al passaggio dell'ultima vettura;

- parcheggio n. n (in parte) e Via P. Amaducci (Ex eliporto) dalle ore 18.00 alle ore 24.00 di sabato 30 giugno 2018.

I percorsi alternativi saranno debitamente segnalati.

Per ogni richiesta o necessità legata al San Marino Rally il numero che è possibile chiamare per il pubblico è il seguente: +39 335 7334515

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito www.sanmarinorally.com o la pagina facebook della FAMS:  https://www.facebook.com/FAMS-Federazione-Auto-Motoristica-Sammarinese-151097874953481/

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

Umberto Scandola, Guido D Amore (Skoda Fabia R5 #3, Car Racing)
Campedelli press

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 4 Rally

46 SAN MARINO RALLY

CHE SUPERSFIDA!

San Marino, 26 giugno 2018. È un piatto davvero ricco quello proposto anche quest’anno dal San Marino Rally. La gara, giunta alla 46esima edizione, rappresenta l’appuntamento clou del rallysmo. Valida per il Campionato Italiano, il tricolore Terra e il tricolore Junior la corsa biancazzurra ancora una volta diventa un crocevia fondamentale nel proseguo della stagione. Prima sfida su sterrato della massima serie rallystica del Belpaese col rally all’ombra del Titano inizia una sorta di girone di ritorno nella corsa allo scudetto 2018. A San Marino il CIR arriva con una classifica abbastanza delineata con al comando il solito Paolo Andreucci che ha già raccolto tre vittorie su quattro e già scavato un solco abbastanza profondo tra lui e la concorrenza. Il 10 volte campione d’Italia con la 208 T16 ha 25 punti di vantaggio su Umberto Scandola (Fabia), 30 su Andrea Crugnola (Fiesta) e 35 su Simone Campedelli (Fiesta). È quindi una delle ultime occasioni per la concorrenza del garfagnino di recuperare punti e rallentare quella che per ora è stata una vera e propria marcia trionfale. Una lotta a quattro per la vittoria con diversi possibili inserimenti nella lotta al vertice. Sia da parte dei protagonisti del campionato italiano terra sia da outsider da tenere costantemente sotto osservazione. Da sottolineare che ad aiutare Andreucci grazie a Pirelli che lo ha cooptato direttamente dal campionato finlandese, dove corre con una Skoda, ci sarà però il giovane Eerik Pietarinen (classe 1993 e dunque in corsa anche per il Costruttori). Con Juhana Raitanen alle note quest'anno ha già vinto tre gare: Artic, OunevaGroup SM-Itäralli e SM O.K. Auto-Ralli. Un ragazzo che cammina forte, insomma. E poi, comunque vada, Andreucci sa che tornerà da San Marino ancora in testa al Tricolore.

DUE GIORNI ALL’INSEGNA DELLO SPETTACOLO

Lo spettacolo inizia con "Montecchio ", una prova speciale che in quest'edizione è stata scelta per aprire la gara con la frazione da trasmettere in televisione. Un antipasto in programma alle 15:02 di venerdì 29 giugno, cui nel pomeriggio seguiranno due passaggi sulle prove speciali di Sant'Agata Feltria e Monte Benedetto, prima dell'ormai tradizionale passerella in centro a Riccione, che questa volta chiuderà la prima parte di gara con un riordino dalle 22:15 alle 22:45 (Piazzale Roma, Viale Ceccarini, Piazzale Ceccarini). Il giorno dopo si riparte dal Multieventi di San Marino, per andare a intraversare per due volte a Sestino (la prova speciale più lunga della gara con i suoi 19,13 km) e a Lunano-Piandimeleto. A chiudere i due giri di prove, sarà però la assai spettacolare (e a volte decisiva) prova in asfalto da affrontare con le gomme da terra, che sale verso la rocca. Prima dell'arrivo finale a Borgo Maggiore, previsto per le 19:30 di sabato 30 giugno.

TRICOLORE JUNIOR

Riprende sulle strade del San Marino anche la sfida del Tricolore Junior.

Dopo due gare (Ciocco e Targa Florio) si accende la contesa tra gli under al volante della Peugeot 208 R2. Una sfida davvero avvincente con tre piloti racchiusi in un fazzoletto di punti e lotte sul filo dei decimi di secondo. Tommaso Ciuffi punti 27, Damiano De Tommaso 25, Andrea Mazzocchi 22. Questo recita la classifica alla vigilia della prima gara su terra del Tricolore Rally con i tre protagonisti pronti a darsi battaglia in una sfida tutta da seguire.

CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA

La serie è al giro di boa e con San Marino entra nella sua fase decisiva.

Con il suo coefficiente 1,5, la gara biancoazzurra si presenta come uno snodo fondamentale nella corsa al titolo all’interno di un campionato che ha già mandato in scena due round (Liburna e Vermentino) vinti entrambi da Giacomo Costenaro che con la Skoda Fabia R5 ha dettato finora le regole del gioco. Un inizio davvero sorprendente quello del driver veneto che adesso sugli sterrati sammarinesi avrà gli occhi di tutti puntati addosso.

Al via del terzo appuntamento stagionale ci sono davvero tutti i protagonisti sugli sterrati tricolori. Con le Skoda a monopolizzare le zone nobili della graduatoria ci saranno Marchioro (attualmente 2°), l’idolo locale ex campione della serie Daniele Ceccoli (Fabia), Della Casa, Trentin e il sempreverde Giovanni Manfrinato. Occhio anche al bresciano di Riccione, Luigi Ricci (Fiesta) e a Pierangioli in gara con la Mitsubishi Lancer Evo IX.

RALLY SHOW

Lo spettacolo anche stavolta è assicurato. È una pattuglia di protagonisti davvero assortita quella al via del Rally Show, vera gara nella gara sabato 30 giugno che si sviluppa su tre passaggi lungo la speciale su asfalto di 5.35 che conduce alla Porta della Città. A giocarsi la vittoria tanti bei nomi del rallysmo con l’immarcescibile Franco Uzzeni, Maurizio Tortone e Jader Vagnini pronti a sfidarsi per la vittoria.

RALLY DEL TITANO

Di ottimo livello si annuncia anche l’edizione 2018 del Rally del Titano che si svolgerà sul percorso della seconda tappa del 46° San Marino Rally con 60 km di ps. Anche in questo caso lo spettacolo non mancherà con Luciano Cobbe gran favorito alla vigilia.

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

Riccione

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 3 Rally

46° SAN MARINO RALLY: IL FASCINO DELLO STERRATO

I campioni italiani di rally si sfidano su 120 chilometri di prove speciali

San Marino, 16 giugno 2018. Un percorso duro, tosto. Prove speciali cariche di storia, sempre e comunque selettive. Anche la 46esima edizione del San Marino Rally è nel solco di una tradizione consolidata. Sullo sfondo si profila grande battaglia nel primo round sterrato del campionato italiano rally, tappa fondamentale nella corsa alla conquista dello scudetto 2018. Due giorni di lotta contro il cronometro da venerdì 29 a sabato 30 giugno: tredici tratti cronometrati per complessivi 120 km.

Nel giorno uno sono cinque le speciali in programma. Dopo il via a San Marino si parte con la novità della prova spettacolo prevista dal nuovo format di ACI Sport per il campionato tricolore, che verrà trasmessa su RAI SPORT e prevede due equipaggi contemporaneamente sul percorso con formula ad inseguimento. Si svolgerà venerdì pomeriggio sul tratto cronometrato denominato “La Casa”, una ps icona a San Marino, che apre questa quinta prova del Campionato Italiano Rally, un tratto molto spettacolare con suggestivi punti di visibilità per il pubblico. Dopo questo primo assaggio la gara proseguirà esaltandosi su altri due tratti classici, due graditi ritorni: la speciale di Sant’Agata Feltria e quella di Monte Benedetto che verranno percorse due volte ciascuna. Al termine della prima giornata è poi previsto un riordino a Riccione, che porterà lo spettacolo dei rally in Riviera.

Il giorno successivo la gara scatta dal Multieventi e poi si gioca tutta sulle ps di Sestino e Lunano-Piandimeleto che verranno percorse tre volte ciascuna. Sestino è prova che non ha bisogno di presentazioni e che in passato ha visto in azione anche i draghi del campionato del mondo; Lunano-Piandimeleto viene riproposta dopo l’esordio positivo della passata edizione. A fare la ciliegina sulla torta è poi la classica speciale su asfalto di San Marino sulla strada che conduce alla Porta della Città.

Sono due i passaggi previsti alle 14,45 e alle 19,15. L’arrivo a Borgo Maggiore è previsto a iniziare dalle 19,30 di sabato 30 giugno. La prova speciale San Marino costituisce anche il percorso che disputeranno i concorrenti del San Marino Rally Show, una formula che attira ogni anno molti piloti che in una sola giornata possono vivere le emozioni di una spettacolare gara in notturna in una suggestiva cornice del centro storico di San Marino.

I piloti amanti dello sterrato avranno la possibilità di misurarsi su un percorso ridotto rispetto a quelli del tricolore partecipando al San Marino Rally Regional valido per il Campionato Regionale ACISport e al Rally del Titano, gara nazionale sammarinese che si svolgerà su un percorso di 80 km di prove speciali.

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

SaM-2962 press

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 2 Rally

46°SAN MARINO RALLY: LA PROVA SPETTACOLO TRASMESSA SU RAI SPORT

San Marino, 8 giugno 2018. Si è messa in moto e già viaggia spedita la macchina organizzativa della 46esima edizione del San Marino Rally, appuntamento clou dell’estate da corsa. Gli sterrati della gara biancoazzurra diventa il teatro di una sfida che si porta in dote una storia importante e che ogni anno diventano un vero e proprio crocevia nella lotta per la conquista dello scudetto dei rally. 

La gara, anche quest’anno è valida per il Campionato Italiano Rally, il Campionato Italiano Rally Terra (coeff.1,5), Campionato Italiano Rally Junior, Campionato Italiano R1 e Campionato Regionale. Tante validità a sottolineare la bontà di un rally capace di regalare sempre grandi emozioni. Dopo l’apertura delle iscrizioni (che chiuderanno il prossimo 22 giugno) si va pian piano delineando lo scacchiere delle forze in campo in attesa della pubblicazione dell’elenco iscritti prevista per martedì 26 giugno. 

Tre giorni più tardi la gara scatterà a iniziare dalle 14.30 di venerdì 29 giugno. E’ prevista la disputa di cinque prove speciali con riordino finale in piazzale Roma a Riccione a iniziare dalle 22.45. Il giorno successivo il programma prevede l’apertura delle ostilità a iniziare dalle 8.45. Otto le prove speciali da disputare con arrivo fissato a cominciare dalle 19.30. Per quanto riguarda il percorso si segnala la riconferma della speciale su asfalto a San Marino che verrà effettuata dai concorrenti per due volte.

La vera novità di questa 46° edizione del San Marino Rally è la Prova Spettacolo, prevista dal nuovo format di ACI Sport per il campionato tricolore, che verrà trasmessa su RAI SPORT e prevede due equipaggi contemporaneamente sul percorso con formula ad inseguimento. Si svolgerà venerdì pomeriggio sul tratto cronometrato denominato “La Casa” che apre questa quinta prova del Campionato Italiano Rally, un tratto molto spettacolare con suggestivi punti di visibilità per il pubblico.

All’interno del San Marino Rally, come al solito, si svilupperanno altre ulteriori competizioni. È il caso del Rally Show (giunto ormai alla quinta edizione) che andrà in scena nella giornata di sabato 30 giugno con tre passaggi sulla speciale in asfalto (in totale 16,06 km) che conduce alla Porta della Città. Anche il Rally del Titano, si svolgerà sul percorso della seconda tappa del 46° San Marino Rally: la lunghezza totale delle prove speciali è di 78 km. Un’occasione per tanti piloti di cimentarsi sugli sterrati più spettacolari e confrontarsi con i protagonisti del campionato italiano.

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

Rovanpera press

NOTIZIE PER LA STAMPA -  n. 1 Rally

SAN MARINO RALLY: IN CANTIERE LA SUA 46° EDIZIONE

San Marino, 7 maggio 2018. Si parte, il San Marino Rally numero 46 si svolgerà quest’anno da giovedì 27 a sabato 30 giugno.

La macchina organizzativa della FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, organizzatrice dell’evento, è già attiva da tempo per mettere in scena ancora una volta una prova suddivisa in due giorni di gara capace di elettrizzare pubblico e piloti.

Si apriranno a fine maggio le iscrizioni per la gara che quest’anno costituirà la quinta tappa del Campionato Italiano Rally, la terza del Campionato Italiano Rally Terra e sarà valida anche per il Campionato regionale.

Presenti in veste ufficiale le case costruttrici e i maggiori protagonisti del mondo del rally italiano e sammarinese.

Come ultima sfida cronometrata è confermata, come da tradizione, la ps San Marino in notturna che arriva nel centro storico della Repubblica a cui si aggiunge, come previsto dal nuovo il format di ACI Sport nel pomeriggio di venerdì, una prova spettacolo dal fondo misto terra e asfalto in modalità ad inseguimento con due concorrenti contemporaneamente sul percorso. La prova verrà trasmessa in diretta streaming da ACI Sport.

Venerdì sera è previsto il passaggio a Riccione, location che, nelle ultime tre edizioni, ha contribuito a dare lustro alla manifestazione bianco azzurra offrendo il suo “salotto buono” per avvicinare ancora di più il pubblico ad uno sport così affascinante.

L’arrivo, sabato 30 giugno, avverrà nella splendida cornice della Repubblica di San Marino.

L’appuntamento è da non perdere. Lo spettacolo è assicurato.

Ufficio stampa San Marino Rally

Segreteria info@sanmarinorally.com  e Sandra Strazzari  cell.: + 39 338 9607060

Scandola press